Poke bowl di tonno saltato

Condividi questa ricetta

Hai mai sentito parlare della poke bowl? Si tratta di una delle ultime tendenze foodie, un’alternativa a un pasto rapido, leggero e nutritivo. La poke bowl è sostanzialmente un’insalata con base di riso o quinoa, verdure e pesce marinato. Questo piatto è originario delle Hawaii e può essere preparato in varie versioni. Se hai voglia di imparare a preparare la tua poke bowl, continua a leggere e lasciati ispirare.

Per elaborare la nostra poke bowl, dobbiamo scegliere ingredienti di qualità. Soprattutto un buon pesce. In questa occasione, ti presentiamo una poke bowl di tonno marinato Koldfin saltato, il protagonista del piatto, con base di riso e verdure.

Ingredienti ( 4 pax)

  • 2 confezione di dadi di tonno pinne gialle marinati congelati Koldfin.
  • 100 g di riso
  • 160 g di broccoli
  • ¼ di cipolla rossa
  • ¼ di zucchina
  • 1 carota
  • sale
  • 10 ml di acqua
  • 50 ml di salsa di soia
  • Dificultad Bassa

Passo a passo 1/5

Metti a scaldare l’acqua con il sale fino a che non inizi a bollire. Aggiungi il riso e lascialo bollire per 13 minuti. Nel frattempo, cucina le verdure e taglia i broccoli a pezzetti.

Passo a passo 2/5

Metti a scaldare una padella a fuoco alto con olio extra vergine di oliva e lascia dorare i broccoli per un minuto. Quindi, aggiungi 10 ml di acqua e copri la padella con un coperchio per creare vapore. Lascia cuocere per un minuto, togli dal fuoco e metti da parte. Ripeti la stessa procedura con la carota, nella stessa padella e con la stessa tecnica.

Passo a passo 3/5

Taglia la cipolla e la zucchina alla julienne e metti tutto da parte.

Passo a passo 4/5

Metti a scaldare una padella a fuoco alto con un filo di olio extra vergine di oliva. Una volta rovente, scotta il tonno per 45 secondi su ciascun lato. Una volta pronto, aggiungi la soia e saltalo.

Passo a passo 5/5

È arrivato il momento di impiattare. In una ciotola, metti una base di riso, aggiungi i broccoli a pezzetti, carote, cipolle, zucchina e infine i dadi di tonno Koldfin. Per finire, aggiungi la salsa di soia a piacere e decora con alghe marine. Deliziosa!

Come nasce la poke bowl?

Questo tradizionale piatto hawaiano, nasce dai pescatori che integravano i tagli del pesce pescato con ogni tipo di alimento. Questa fusione divenne popolare negli anni ‘80, ma non abbastanza fino agli anni recenti, quando si è diffusa in tutta Europa.

Sostanzialmente, la formula della poke bowl è quella di mescolare pezzi di pesce crudo marinato, normalmente tonno, con riso, verdure e salse. A volte i piatti più semplici sono i più ricchi!